Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Nevicata del dicembre 1976

  1. #1
    Temporale a multicella L'avatar di Viking
    Data Registrazione
    24-07-2014
    Località
    Saonara
    Messaggi
    2159

    Nevicata del dicembre 1976

    Quand***8217;ero piccolo ricordo che durante le feste natalizie nevicò parecchio, forse era la prima volta che mi capitava di vedere un tale accumulo, era il 1976, lo stesso anno in cui il Friuli fu colpito a maggio dal terremoto.
    Durante l***8217;infanzia di certo non mi preoccupavo dei disagi alla circolazione, tuttavia sentivo parlare dai grandi dei vari malanni causati; ce n***8217;era tanta, bella e farinosa, gli alberi erano tutti piegati dal peso, ricordo che alcune persone uscivano per scuoterli o per togliere la neve dai tetti delle baracche in lamiera. Mentre nevicava i nonni raccoglievano radicchio e cavoli dall***8217;orto perché temevano (o forse sapevano dalle previsioni) che lo strato nevoso sarebbe aumentato molto per un tempo non definito.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 1976 (6).JPG 
Visualizzazioni: 14 
Dimensione: 642.1 KB 
ID: 15053

    Foto del dicembre 1976 (scansione su negativo trovato)

    Non ho dati alla mano, non sono amante dei numeri, il mio è un ricordo; qualcun'altro si ricorda di questo evento?

  2. #2
    Cumulus Congestus L'avatar di Zio Franco
    Data Registrazione
    21-07-2014
    Località
    Torre di Mosto (VE) e Vandoies (BZ) - 750 mm. e 750 mt. slm
    Messaggi
    197
    Citazione Originariamente Scritto da Viking Visualizza Messaggio
    Quand***8217;ero piccolo ricordo che durante le feste natalizie nevicò parecchio, forse era la prima volta che mi capitava di vedere un tale accumulo, era il 1976, lo stesso anno in cui il Friuli fu colpito a maggio dal terremoto.
    Durante l***8217;infanzia di certo non mi preoccupavo dei disagi alla circolazione, tuttavia sentivo parlare dai grandi dei vari malanni causati; ce n***8217;era tanta, bella e farinosa, gli alberi erano tutti piegati dal peso, ricordo che alcune persone uscivano per scuoterli o per togliere la neve dai tetti delle baracche in lamiera. Mentre nevicava i nonni raccoglievano radicchio e cavoli dall***8217;orto perché temevano (o forse sapevano dalle previsioni) che lo strato nevoso sarebbe aumentato molto per un tempo non definito.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 1976 (6).JPG 
Visualizzazioni: 14 
Dimensione: 642.1 KB 
ID: 15053

    Foto del dicembre 1976 (scansione su negativo trovato)

    Non ho dati alla mano, non sono amante dei numeri, il mio è un ricordo; qualcun'altro si ricorda di questo evento?
    Serge, voilà...
    http://forum.serenissimameteo.it/sho...r-il-veneziano
    Qui, al post dedicato (che è verso metà della prima pagina), trovi tutto (almeno dal mio luogo di osservazione, il mestrino)!
    Grazie, perché con questa discussione hai contribuito a convincermi che il mio "maestoso" lavoro della "Nevepedia per il Veneto Orientale" abbozzato per le mie attività lavorative (che tu conosci) e riportato anche qui (tuttora in corso d'opera...) ha un senso!
    Comunque ho sempre notato, e credo che tu sia d'accordo, che questa mega-nevicata è sempre stata un po' sottovalutata da appassionati, media, cronache, etc..., così come quella precedente del marzo 1976, della quale pure puoi leggere il resoconto nella medesima pagina del mio thread!
    Due ottime nevicate da rivalutare!!!
    Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
    -
    Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •