Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Quesito sulla pressione atmosferica

  1. #1
    Temporale a multicella L'avatar di Viking
    Data Registrazione
    24-07-2014
    Località
    Saonara
    Messaggi
    2187

    Quesito sulla pressione atmosferica

    Ciao ragazzi, ho un quesito da porvi, mi scuso fin da subito se avete trattato già l'argomento da qualche parte.

    Mettiamo di aver installato una stazione meteo a circa 3000 metri di altezza sul livello medio mare, per esempio Cima della Vezzana, la pressione atmosferica sarà data da tutto il peso della colonna d'aria sovrastante sull'unità di superficie, oppure dalla pressione misurata a livello del mare diminuita del peso dell'aria dei 3000 metri. Le stazioni in quota però misurano pressioni anche superiori a 1013 millibar, quando in realtà sarebbe molto più bassa.
    - Ci sono delle impostazioni della stazione in cui le si da da intendere di essere al livello mare?
    - Se si, la stazione dovrà tenere conto di una colonna d'aria fittizia, com'è calcolata questa colonna? In 3000 metri d'aria si possono avere strati non uniformi, ci si basa su una media?
    - Essendo le variazioni di pressione atmosferica tutto sommato piccole, sarà affidabile il valore ottenuto?

    Ecco, avrei questa curiosità da soddisfare.

  2. #2
    Team Member L'avatar di Fabio
    Data Registrazione
    10-05-2012
    Località
    Montorso Vicentino (337m s.l.m.)
    Messaggi
    5126
    Normalmente per avere delle misure uniformi della pressione si fa riferimento alla pressione a livello del mare. Quindi ad esempio nella mia Davis ho impostato l'altitudine dove abito e automaticamente mi calcola la pressione al livello del mare (che è quella che visualizzata nella consolle).
    Però una determinata pressione non è legata sempre alla stessa altezza: per esempio 850hPa in certe condizioni meteo corrisponde a circa 1500m di altitudine ma in caso di bassa pressione la quota può arrivare anche a circa 1300m. Nelle carte meteo riferite a 850hPa è sempre riportata la quota in decametri dell'altezza a cui tale valore di pressione viene misurato.

    In questo articolo dell'amico Fabio Turetti (fatur) trovi una spiegazione dei geopotenziali http://www.serenissimameteo.eu/attac...cle/82/GPT.pdf
    Stazione meteo Davis VP2 wireless

    Minima più bassa del 2017: -6.9°C (11 gennaio)
    Massima più alta del 2015: 36.0°C (2 agosto)

    Dati in tempo reale da Montorso Vicentino http://montorsometeo.altervista.org//

  3. #3
    Team Member L'avatar di Ale
    Data Registrazione
    10-05-2012
    Località
    Brugine (PD)
    Messaggi
    4515
    Le stazioni meteorologiche hanno la capacità di misurare solo la pressione nel luogo esatto in cui si trovano e tale dato viene chiamato pressione assoluta che, come giustamente detto da te, diminuisce man mano che si aumenta di quota. Per rendere i valori misurati in questi luoghi confrontabili con quelli presenti al livello del mare (è il dato standard presente nelle cartine di previsione) si modifica tale pressione in funzione della quota in cui ci si trova (tale pressione corretta viene chiamata pressione relativa). Per esempio se ci si trova ad un'altezza di 800m bisognerà aumentare la pressione rilevata dalla centralina meteorologica di 100hPa infatti la pressione è stimata diminuire di 1hPa ogni 8m di altezza, quindi anche le stazioni di pianura devono essere tarate seguendo questo metodo dato che in molti casi ci si trova di qualche decina di metri sopra il livello del mare. Ovviamente questo dato è solo approssimativo dato che varia a seconda delle condizioni della temperatura e dell'umidità dell'aria ma è comunque abbastanza affidabile; altrimenti si può modificare il dato della pressione assoluta regolandolo in base ad altre stazioni presenti nelle vicinanze o a il dato previsto in quella zona dai modelli meteorologici. Spero di essere stato chiaro.
    Nell'avatar supercella del 17/7/09
    Le mie foto
    http://www.flickr.com/photos/87282230@N08/sets

  4. #4
    Team Member L'avatar di Fabio
    Data Registrazione
    10-05-2012
    Località
    Montorso Vicentino (337m s.l.m.)
    Messaggi
    5126
    Dimenticavo: se si hanno domande da fare riguardo la didattica meteo si possono fare nella relativa stanza dedicata alla didattica
    Stazione meteo Davis VP2 wireless

    Minima più bassa del 2017: -6.9°C (11 gennaio)
    Massima più alta del 2015: 36.0°C (2 agosto)

    Dati in tempo reale da Montorso Vicentino http://montorsometeo.altervista.org//

  5. #5
    Temporale a multicella L'avatar di Viking
    Data Registrazione
    24-07-2014
    Località
    Saonara
    Messaggi
    2187
    Ringrazio tutti e due;

    Fabio, perché grazie al link ho trovato altre cose, è tempo di studiare qualcosa per saperne di più. Se ritieni che la domanda sia coerente sposta pure la discussione nel luogo più adatto.

    Ale, perché hai colto esattamente la natura del mio dubbio, si tratta dunque di una pressione "corretta", quindi posso affermare che due stazioni identiche, ipoteticamente tarate in maniera identica, poste una al livello mare e una a 3000 metri di quota, daranno valori probabilmente vicini ma non uguali, non perché dovuto ad un errore sistematico, ma dovuto alle eventuali variazioni dello stato dell'aria in 3000 metri di quota, tendo a pensare che l'errore aumenti all'aumentare della quota.

  6. #6
    Team Member L'avatar di Ale
    Data Registrazione
    10-05-2012
    Località
    Brugine (PD)
    Messaggi
    4515
    Citazione Originariamente Scritto da Viking Visualizza Messaggio
    Ringrazio tutti e due;

    Fabio, perché grazie al link ho trovato altre cose, è tempo di studiare qualcosa per saperne di più. Se ritieni che la domanda sia coerente sposta pure la discussione nel luogo più adatto.

    Ale, perché hai colto esattamente la natura del mio dubbio, si tratta dunque di una pressione "corretta", quindi posso affermare che due stazioni identiche, ipoteticamente tarate in maniera identica, poste una al livello mare e una a 3000 metri di quota, daranno valori probabilmente vicini ma non uguali, non perché dovuto ad un errore sistematico, ma dovuto alle eventuali variazioni dello stato dell'aria in 3000 metri di quota, tendo a pensare che l'errore aumenti all'aumentare della quota.
    Giusto! Per quanto riguarda l'andamento dell'errore all'aumentare della quota in linea di massima è giusto però può essere che due opposti si compensino. Mi spiego meglio, la variazione della pressione all'aumentare della quota dipende dalla temperatura e dall'umidità (ma non solo) dell'aria presente nella colonna d'aria, per esempio se passo da 0 a 3000m e l'aria in questa colonna è umida la variazione di pressione sarà minore di 1hPa ogni 8m, se invece l'aria è secca la variazione sarà maggiore dato che l'aria umida è più leggera di quella secca. Se però in questa colonna sono presenti strati di aria più umida e strati di aria più secca può essere che la variazione totale si discosti di poco dai 1hPa\8m. Come si dice "un alto e un basso fa un guaivo"
    Nell'avatar supercella del 17/7/09
    Le mie foto
    http://www.flickr.com/photos/87282230@N08/sets

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Michele
    Data Registrazione
    10-05-2012
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2883
    Ho spostato questo interessante 3D nella stanza della didattica perché mi sembra più adatta (è un approfondimento che merita migliori lidi rispetto alla stanza libera).
    --- Michele Trentin --- http://meteoviastichello.altervista.org
    Stazione meteo amatoriale sita in Vicenza nei pressi del Parco Astichello

    Anche tu puoi salvare una vita: dona il tuo sangue
    Gruppo Donatori Sangue "Tullio Dal Ferro" - Vicenza

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •